5 Badass Women of Science che dovresti sapere

Oggi molte donne coraggiose e brillanti sono all'avanguardia della scienza e della tecnologia. Queste pioniere stanno sulle spalle di giganti: donne scienziate di ieri che hanno superato barriere ancora più grandi e hanno cambiato il mondo. In onore del Mese della storia delle donne, celebriamo cinque donne fantastiche della scienza.

Maria Sibylla Merian

Maria Sibylla Merian (1647–1717) sostenne se stessa e la sua famiglia insegnando alle figlie di famiglie tedesche benestanti come disegnare, perché le dava accesso ai loro giardini - e agli insetti in essi contenuti. Il suo primo libro, un trattato illustrato su due volumi sui bruchi, smentiva l'idea popolare secondo cui gli insetti emersero spontaneamente dal fango. Qualche anno dopo, ha venduto 255 dipinti in modo da poter portare sua figlia nel Suriname, dove hanno trascorso due anni a catalogare la fauna selvatica - 150 anni prima che Charles Darwin avesse avuto l'idea.

Mary G. Ross

Mary G. Ross (1908–2008), pronipote del capo cherokee John Ross, insegnò matematica e scienze alle scuole superiori in Oklahoma durante la depressione. Durante la seconda guerra mondiale, ottenne un lavoro presso la Lockheed Aircraft Corporation (ora Lockheed Martin), che assumeva donne solo perché molti uomini prestavano servizio nell'esercito (pensate, Rosie the Riveter). In breve tempo è stata promossa a Skunk Works, l'ormai famoso dipartimento dell'azienda di progetti avanzati e segreti. Oltre a progettare sistemi di difesa antimissile contro i missili, ha anche lavorato sui razzi utilizzati nel programma spaziale Apollo. Uno dei suoi più grandi progetti è stato il Manuale di volo planetario della NASA, sui viaggi nello spazio su Marte e Venere.

Chien-Shiung Wu

Chien-Shiung Wu (1912–1997), noto come "la signora cinese Curie", iniziò gli studi di laurea in fisica in Cina, si trasferì negli Stati Uniti e rifiutò di studiare all'Università del Michigan perché alle donne non era permesso per usare l'ingresso principale lì. Ha finito il suo dottorato di ricerca. a Caltech, fu assunto a Princeton e in Columbia, e aiutò a riparare un reattore nucleare malfunzionante lungo la strada. Ha lavorato con due fisici che hanno vinto il premio Nobel, anche se non è stata nominata nel premio. Col passare del tempo, è stata coinvolta in politica, in particolare questioni di discriminazione di genere. "Mi chiedo", ha detto durante una lezione al MIT, "se i piccoli atomi e nuclei, o i simboli matematici, o le molecole di DNA, abbiano qualche preferenza per il trattamento sia maschile che femminile."

Hedy Lamarr

Hedy Lamarr (1914–2000) è noto alla maggior parte delle persone come una star del cinema che ha governato il grande schermo negli anni '30 e '40, ma questa è solo una parte della sua storia. Nata ebrea a Vienna, aiutò sua madre a fuggire dall'Austria. Dopo un breve e infelice matrimonio con un trafficante d'armi, fu scoperta da Louis Mayer, che la trasferì a Hollywood e la definì "la donna più bella del mondo". Tuttavia, era annoiata dai ruoli che le venivano assegnati, quindi nel suo tempo libero si dedicò all'invenzione. Nel 1941, ha progettato la tecnologia che ha tenuto in rotta i sottomarini ed è ancora utilizzata nel Bluetooth oggi - ed è apparsa in tre film di successo!

Erna Hoover

La novantenne Erna Hoover (nata nel 1926) è stata ispirata a diventare una scienziata da ragazza quando ha letto una biografia di Marie Curie, ma ciò non le ha impedito di studiare filosofia e storia classiche e medievali al college. Ha lavorato come professore di filosofia per alcuni anni e poi è entrata a far parte dei Bell Labs. Mentre era in ospedale per riprendersi dal dare alla luce la sua seconda figlia, aveva un'idea di come informatizzare il cambio di telefono in modo che le persone che cercavano di telefonare non sentissero "tutti i circuiti sono occupati". Ha ottenuto uno dei primissimi brevetti software per questo - e la sua tecnologia è ancora utilizzata oggi.