Anarchismo nel regno animale: l'umile muffa melma

fonte

Potrebbe sorprenderti apprendere che in realtà tu stesso sei un governo. Oltre 37.000 miliardi di cellule che ti compongono, ognuna di esse un piccolo organismo vivente a se stessa, tutte bloccate sul posto e specializzate per eseguire un tipo specifico di lavoro che contribuisce alla sopravvivenza e al benessere dello stato (tu).

fonte

Nessuno si oppone alla tirannia quando sono in cima. Se le tue cellule non fossero vincolate come sono, non potresti esistere! Ma non è stato sempre così. I nostri lontani antenati non vivevano in enormi colonie organizzate che non potevano lasciare. Erano liberi! Microrganismi indipendenti, che si sono uniti solo nella vita multicellulare a causa dell'enorme vantaggio competitivo che ha conferito.

fonte

Naturalmente, molte persone si allontanano dall'organizzazione in corso di esseri umani in enormi colonie, suddivise per la forma specializzata del lavoro che ognuno di noi svolge. È esattamente lo stesso modello portato su un livello, e la nostra specie raccoglie i benefici, ottenendo talenti come voli spaziali con equipaggio che nessun individuo potrebbe gestire da solo.

fonte

Affrontare il cambiamento climatico è un altro esempio di qualcosa che può essere realizzato solo da un'organizzazione su larga scala. Questo può essere paragonato alle prodezze fisiche che noi umani eseguiamo ogni giorno, il che sarebbe impossibile per gli organismi a cellula singola. Qualcosa di semplice come camminare per un miglio o sollevare un blocco di cemento.

fonte

Questo mi porta allo stampo di melma. Una delle creature più interessanti vive oggi, è la vita pluricellulare che esiste sulla stessa scala che facciamo, eppure le singole cellule che la compongono sono libere di unirsi o andarsene come desiderato. È una società volontarista di cellule che sopravvive grazie alla cooperazione volontaria dei suoi individui costituenti.

fonte

Non è carino e probabilmente non lascerà mai la Terra senza il nostro aiuto, ma ha alcuni vantaggi unici. Uno stampo melma non può essere ucciso distruggendo una parte di esso. Non ci sono organi. Non c'è cervello. Può essere diviso a metà o addirittura completamente diviso in singoli organismi monocellulari, solo per poi riformarsi senza lesioni.

fonte

Quando una parte della muffa melma incontra un pericolo, come una fiamma aperta, gli ormoni dello stress si propagano attraverso la rete di cellule per notificare il resto in modo simile a come comunicano gli alberi che compongono una foresta. C'è un senso in cui l'intera cosa è un cervello, sebbene estremamente rudimentale, e non ha bisogno di organi centralizzati perché ogni individuo ha ciò di cui ha bisogno per la propria sopravvivenza. Un animale veramente decentralizzato.

fonte

La società umana si è già sviluppata oltre questo. Ha "organi": istituzioni come i vigili del fuoco, il dipartimento di polizia, il trattamento dei rifiuti / servizi igienico-sanitari, l'istruzione, i militari e così via. Se questa traiettoria, verso un organismo più consolidato e capace (come gli esseri umani) sia quella giusta dipende dal fatto che valuti la forma / capacità della società più o meno dell'autonomia individuale.

fonte

Ciò che riserva il futuro dipenderà in gran parte dal fatto che vogliamo essere più simili agli umani o alle muffe di melma. La natura ha dimostrato che sono possibili grandi società volontariste, ma ha anche rivelato i limiti pratici di ciò che possono realizzare. Se tra un milione di anni ci saranno ancora muffe di melma, lo sarà solo perché una specie organizzata in modo più restrittivo ha ottenuto qualcosa che non poteva e ha ritenuto opportuno diffonderla su altri pianeti.

Seguimi per altri come questo! E perché non leggere una delle mie storie?