Di Caleb Scharf

Immagina di aver vissuto tutta la tua vita in un piccolo villaggio nel profondo di un deserto continentale. Per secoli questa comunità è stata isolata dal resto del mondo. Un giorno esci ad esplorare, costeggiando i confini di un territorio noto. All'improvviso, e contro ogni aspettativa, ti imbatti in un cartello incastonato nel terreno. La sceneggiatura è molto insolita, estranea, ma il testo è abbastanza chiaro. Dice semplicemente "We Are Here".

La domanda è: cosa succederà dopo?

Potrebbero esserci felicità e festeggiamenti per segnare la fine dell'isolamento, oppure la notizia potrebbe essere accolta con un'alzata di spalle. Ma…