Il riscaldamento globale è scienza consolidata, ma cosa significa?

È reale, è serio ed è causato da noi, ma c'è ancora una varianza da affrontare

Uno dei continui andirivieni tra le persone che accettano la scienza del riscaldamento globale e il cambiamento climatico e coloro che ne sono "scettici" è la questione se sia risolta o meno. Ciò non è aiutato dalla comunicazione del tutto ragionevole su argomenti sfumati e complessi da parte di scienziati in cui sono attenti a dire ciò che non sappiamo, quanto deve ancora essere appreso e ad avvertire l'eccessiva dipendenza da ogni singolo risultato.

Ma la scienza del riscaldamento globale e dei cambiamenti climatici è stabilita nella maggior parte dei casi, e le parti in cui non lo sono sono quasi interamente una questione di grado, non di tipo. L'incertezza relativamente minore è rilevata dagli "scettici" che affermano di difendere la scienza e dai post-modernisti conservatori che affermano che è tutto relativo senza autorità. I primi dicono cose come "nessun vero scienziato dice che la scienza è stabilita" e "la scienza non si basa sul consenso". Quest'ultimo afferma che cose come "il cambiamento climatico non è falsificabile, quindi non è proprio scienza" e "il riscaldamento globale antropogenico è un paradigma scientifico fallito e verrà presto rovesciato".

Parliamo di cosa significa "stabilizzato" e quali parti del cambiamento climatico sono sempre più risolte.

Stabilito significa che, a parte The Structure of Scientific Revolutions di Kuhn, è vietato un grande cambiamento di paradigma nei fondamenti della scienza secondo cui qualcosa non cambierà. Stabiliti significa che enormi aree scientifiche si basano su questo paradigma. Stabilito significa che gli scienziati ritengono che sia vero mentre avanzano con ipotesi ed esperimenti relativi alle implicazioni della scienza stabilita.

Quali sono alcuni esempi di scienza consolidata? Gravità. E = mcˆ2. Il tabacco uccide. La vaccinazione previene le principali malattie trasmissibili. Il riscaldamento globale è reale, grave e causato dall'uomo. I cambiamenti climatici dovuti al riscaldamento globale sono reali e gravi.

Esaminiamo i diversi aspetti del riscaldamento globale e dei cambiamenti climatici e vediamo quali sono risolti al 100%, che presentano un certo grado di varianza in sospeso e, in caso affermativo, quanto.

Trappole di CO2 a infrarossi che lasciano la Terra, aumentando la temperatura dell'atmosfera. 100% risolto.

Il metano intrappola anche l'infrarosso, in quantità molto più elevate della CO2, ma si disperde dall'atmosfera molto più velocemente. 100% stabilito.

Gli esseri umani hanno aumentato la CO2 nell'atmosfera del 67% negli ultimi duecento anni. 100% stabilito.

Se CO2 e metano raddoppiano (su cui stiamo chiudendo), si blocca da 1,0 a 1,2 gradi Celsius o da 1,8 a 2,2 gradi Fahrenheit del riscaldamento. 100% risolto, ma nota l'intervallo di incertezza. Questo dipende da tutti i pezzi precedenti.

Esiste un fattore di feedback con il vapore acqueo. Più calore nell'atmosfera significa più vapore acqueo e il vapore acqueo intrappola ancora più calore. Se CO2 e metano raddoppiano - ancora una volta, chiudendo su questo - allora il feedback con il vapore acqueo provoca un ulteriore riscaldamento di 1,6 gradi. Questo è regolato al 100% in una gamma leggermente più ampia di possibilità. Questo dipende da tutti i pezzi precedenti.

C'è un fattore di feedback con le nuvole che ha una gamma più ampia di possibili risultati nei modelli, da 0,3 gradi a 1,1 gradi con 0,7 gradi che è la mediana. Che il feedback sul cloud aumenterà il riscaldamento è fissato al 100%, ma l'intervallo del feedback è di certezza inferiore. Questo dipende da tutti i pezzi precedenti.

Esiste una probabilità mediana conservativa, data la sopra di 60 centimetri o due piedi di innalzamento del livello del mare entro il 2100 se smettessimo semplicemente di aggiungere gas serra all'atmosfera molto rapidamente. C'è una buona dose di varianza su questo, quasi tutto il che è davvero negativo, con notizie ogni giorno di nuove piattaforme di ghiaccio che cadono in mare ed effetti di feedback che eliminano più ghiaccio attualmente sulla terra molto più rapidamente del previsto. La scienza sull'innalzamento del livello del mare non è certamente risolta, tranne per una parte: esiste il 100% certamente che il mare si innalzerà in modo sostanziale, è solo una questione se si tratta di un metro o di diversi metri e se è tra 80 o 150 anni. Dipende da tutti i pezzi precedenti.

Gli eventi meteorologici estremi aumenteranno. Ciò significa più siccità, tornado, uragani, monsoni, inondazioni e simili. Questo è risolto al 100%. Il grado di aumento e i numeri effettivi variano ampiamente. Il luogo in cui gli impatti saranno maggiormente percepiti varia sostanzialmente. Il grado di impatto non è definito, ma non le basi. Dipende da tutti i pezzi precedenti.

L'impatto su specie, umani, diffusione della malattia e simili è quasi del tutto negativo a causa della rapidità del cambiamento. Questo è risolto al 100%. Quanto gravi saranno gli impatti e dove si sentiranno specificamente ha una maggiore varianza. Dipende da tutti i pezzi precedenti.

C'è un nucleo di scienza stabilita al 100% nel cuore del cambiamento climatico che non cambierà a meno che non ci sia un enorme cambiamento di paradigma nella nostra comprensione del clima, qualcosa che è estremamente improbabile. Nessuno dei precursori che Kuhn ha identificato con un cambio di paradigma è in realtà evidente nella letteratura e nella ricerca in corso. L'accordo basato su più studi che utilizzano metodi e set di dati diversi è in aumento - questa è la capacità di ripresa - e il consenso scientifico sta emergendo intorno alle condizioni limite.

Nel complesso, l'IPCC, un organo altamente scrutato e altamente politicizzato che ha prodotto una prospettiva molto conservatrice, sfumata e rigorosa, vede la certezza del 95% di cambiamenti climatici significativi, gravi e causati dall'uomo. Questa non è la certezza del 95% degli umani che causano il riscaldamento globale, cioè il 100%.