Di Amanda Gefter

La cartolina conteneva solo due parole: "Sbrigati".

John Archibald Wheeler, un fisico di 33 anni, era ad Hanford, nello stato di Washington, mentre lavorava al reattore nucleare che stava alimentando il plutonio a Los Alamos, quando ricevette la cartolina dal fratello minore Joe. Era la fine dell'estate del 1944. Joe stava combattendo in prima linea nella seconda guerra mondiale in Italia. Aveva una buona idea di cosa stesse facendo suo fratello maggiore. Sapeva che cinque anni prima, Wheeler si era seduto con lo scienziato danese Niels Bohr e aveva elaborato la fisica della fissione nucleare, dimostrando che gli isotopi instabili di elementi come l'uranio o che presto sarebbero stati scoperti ...