Foto di Erik Mclean su Unsplash

Come vedere il mondo così com'è

È una giornata soleggiata. Stai guidando. La vista è chiara e la strada si estende per miglia di distanza. Premi il controllo automatico della velocità, ti inclini all'indietro e ti godi il viaggio.

Improvvisamente, alcune nuvole si fermano. Le prime gocce di pioggia iniziano a cadere. "No biggie", pensi. Puoi ancora vedere e manovrare.

Dopo un po ', tuttavia, la tempesta colpisce davvero. Il cielo è quasi grigio, puoi sentire il vento dentro la macchina e i tuoi tergicristalli non sembrano fare nulla. Il tuo parabrezza è così pieno d'acqua che potrebbe anche essere un vetro smerigliato.

Ora, ti trattenere a malapena, provando a guidare, ma in realtà non riesci a vedere nulla. Stai solo sperando nel meglio.

Ecco com'è la vita quando non si è consapevoli dei propri pregiudizi. Non puoi pensare in modo corretto o prendere buone decisioni, perché non vedi il mondo come è realmente. Senza accorgersene, sei spinto da forze invisibili.

Il modo per iniziare a combattere queste forze è di conoscerle. Ecco dieci dei più importanti.

L'effetto Backfire

Probabilmente hai sentito parlare di parzialità di conferma, che ci fa cercare informazioni che confermino le nostre opinioni, anziché sfidarle. L'effetto di ritorno è il suo fratello maggiore: se vedi una correzione dopo aver ricordato qualcosa di falso, ti fiderai ancora di più del fatto falso. Ad esempio, se le accuse di molestie sessuali nei confronti di una celebrità risultano false, ora potresti fidarti ancora di meno, poiché non sei più sicuro di cosa credere.

L'effetto ambiguità

Se non disponiamo di informazioni sufficienti per indovinare la probabilità di qualcosa, eviteremo del tutto questa opzione. Preferiremmo acquistare i biglietti della lotteria piuttosto che le azioni, perché uno è semplice, l'altro deve essere appreso. Questo effetto significa che non potremmo nemmeno provare a perseguire i nostri obiettivi, solo perché possiamo stimare meglio le probabilità di opzioni più realistiche, come essere promossi vs avere successo come libero professionista.

Bias di sopravvivenza

Tom ha un blog di successo. Tom scrive così. Voglio un blog di successo. Scriverò come Tom. Questo funziona raramente. Tom è sopravvissuto abbastanza a lungo per avere successo, indipendentemente dal suo stile di scrittura. Forse, molti altri hanno scritto come lui, ma non ce l'hanno fatta. Pertanto, copiare Tom non è una garanzia di successo.

Distorsione a rischio zero

La distorsione a rischio zero ci fa esercitare troppa energia e denaro verso i fini sbagliati piuttosto che concentrarci su fattori importanti e di maggiore impatto. Si verifica perché preferiremmo eliminare per quanto rimangano pochi rischi piuttosto che ridurre l'importo complessivo di un grosso pezzo. Invece di acquistare una seconda polizza assicurativa per una diversa minaccia, avremo il pacchetto completo per la nostra auto e pagheremo un premio.

Trascuratezza della probabilità

Ignoriamo completamente la probabilità che possiamo cadere dalle scale, ma se un aereo dovesse schiantarsi, deve essere nostro. Allo stesso modo, preferiremmo giocare d'azzardo per vincere un miliardo di un milione, anche se le probabilità sono molto più basse. Questo perché rispondiamo all'entità degli eventi, non alle loro probabilità. La trascuratezza della probabilità spiega la maggior parte della nostra paura e ottimismo fuori luogo.

L'effetto Bandwagon

Quando scegli tra due ristoranti, potresti scegliere uno più affollato. Ma se tutti prima di te facevano lo stesso, i primi ospiti inevitabilmente sceglievano a caso tra due vuoti. Spesso facciamo le cose solo perché le altre persone le fanno. Questo non solo altera la nostra capacità di valutare accuratamente le informazioni, specialmente sul web, ma rovina anche la nostra felicità.

L'effetto Spotlight

Poiché viviamo nelle nostre teste 24 ore su 24, 7 giorni su 7, pensiamo che tutti gli altri dedichino alla nostra vita quasi la stessa attenzione che facciamo. Certo, nessuno lo fa, perché soffrono anche di questo riflettore immaginario. Le persone non noteranno i tuoi brufoli o capelli disordinati perché sono preoccupati che noterai i loro brufoli o capelli disordinati.

Avversione alle perdite

Se oggi ti do una tazza e ti dico che vale $ 5, domani non mi venderai la stessa tazza per $ 5. Secondo Daniel Kahneman, vorrai fino a $ 10. Solo perché è tuo ora. Ma noi proprietari delle cose non le rende più preziose. Pensare che lo faccia è un problema perché significa anche che abbiamo più paura di perdere tutto ciò che abbiamo che non ottenere ciò che vogliamo veramente.

L'affondamento dei costi sommersi

Lasci il teatro quando il film è brutto? Perché sprecare il tuo buon tempo dopo aver speso male i dollari non aiuta. Spesso ci atteniamo a un percorso d'azione irrazionale unicamente per essere coerenti con le nostre scelte precedenti. Ma una volta che la nave sta affondando, è tempo di abbandonare la nave, indipendentemente da ciò che ha causato il dilemma. L'errore sommerso dei costi ci fa perdere tempo, denaro ed energia per cose che sono lontane dal punto in cui hanno mai avuto la possibilità di allenarsi.

Legge di trivialità di Parkinson

Potresti sapere che Parkison ha affermato che "il lavoro si espande per riempire il tempo disponibile", ma, a tale proposito, esiste anche la sua legge della banalità. Dice che spendiamo quantità sproporzionate di tempo su questioni banali per evitare il disagio cognitivo di risolvere problemi complessi e importanti. Quando avvii un blog, tutto ciò che devi fare è scrivere. Ma la progettazione del logo sembra davvero importante, giusto?

Wikipedia elenca quasi 200 pregiudizi cognitivi. È impossibile combatterli tutti, sempre. Ma aiuta a sviluppare consapevolezza.

La prima parte di questa consapevolezza deriva dalla capacità di riconoscere un pregiudizio quando gioca un brutto scherzo alla tua o a qualcun altro. Ecco perché dobbiamo sapere cosa sono e cercarli.

La seconda parte sta imparando a notarli in tempo reale. Questa capacità si forma solo con una pratica coerente. Il modo migliore per farlo - e quindi la nostra arma più grande contro percezioni ingannevoli - è fare un respiro profondo prima di tutte le decisioni importanti.

Ogni volta che stai per fare un grande passo successivo, respira. Pausa. Concediti qualche secondo per riflettere. Cosa sta succedendo qui? Sono di parte? Perché voglio farlo nel modo in cui voglio farlo?

Ogni pregiudizio cognitivo è una piccola goccia di pioggia sul parabrezza. Alcuni di loro non faranno male, ma se si riempiono ogni centimetro, potresti anche guidare nel buio. Se hai una comprensione generale di cosa sono e come funzionano, una breve pausa è spesso sufficiente per trovare la consapevolezza di cui hai bisogno per pensare chiaramente.

Quindi rallenta. Guidare in modo sicuro. E accendi i tergicristalli prima che sia troppo tardi.