I neuroscienziati hanno appena riportato in vita le cellule cerebrali del maiale, cambiando la nostra visione della morte

La nuova tecnologia potrebbe anche aiutare i ricercatori a trattare meglio le lesioni cerebrali

In un primo momento, i ricercatori hanno utilizzato una tecnologia simile al sangue per ripristinare la funzione cellulare nelle cellule cerebrali del maiale. L'immagine a sinistra mostra i neuroni morti (verde), gli astrociti (rosso) e i nuclei cellulari (blu) rimasti non trattati per 10 ore. Il diritto, mostra quelli trattati con la nuova tecnologia. Immagine: Stefano G. Daniele e Zvonimir Vrselja; Sestan Laboratory; Yale School of Medicine

Di Kaitlin Sullivan

Gli scienziati hanno rianimato con successo il cervello dei maiali morti, almeno in parte. Uno studio pubblicato mercoledì su Nature riporta che un team ha ripristinato alcune funzioni in ...