Le perle di vetro radioattivo possono raccontare la terribile storia di come si è svolto il crollo di Fukushima

Le particelle microscopiche scatenate dalle esplosioni della pianta sono anche una potenziale preoccupazione per l'ambiente e la salute

La centrale nucleare di Fukushima Dai-ichi dopo un forte terremoto e il conseguente tsunami il 14 marzo 2011 a Futaba, in Giappone. Foto: DigitalGlobe / Getty Images

Di Andrea Thompson