Cosa ti stai sbagliando su Carrageenan

Se passi del tempo a controllare i social media o i blog relativi alla salute, ci sono buone probabilità che tu abbia sentito parlare di carragenina.

La carragenina, nota anche come muschio irlandese, è un ingrediente alimentare ampiamente utilizzato derivato dalle alghe rosse. La carragenina si presenta frequentemente nella sezione degli ingredienti delle etichette degli alimenti, ma non aspettarti di vederlo menzionato tra i fatti nutrizionali. Perché? Perché la carragenina non contiene calorie, grassi, colesterolo o sodio. Tuttavia, rende alcuni alimenti più nutrienti aiutando le opzioni a basso contenuto di grassi e di zuccheri ad avere un sapore buono come le loro controparti piene di grassi e zuccheri, ed è anche una fibra solubile.

Detto questo, i motivi per cui la carragenina è così diffusa come ingrediente alimentare hanno meno a che fare con la nutrizione e molto più a che fare con l'esperienza.

Proprio come la farina e l'amido, la carragenina viene utilizzata come addensante in zuppe, salse, budini e altri alimenti.

È anche utile per stabilizzare cibi e bevande, il che significa che impedisce loro di separarsi (senza carragenina, il tuo latte di mandorle preferito potrebbe avere uno strato di sedimento granuloso sul fondo, o il cioccolato si depositerebbe sul fondo della tua bottiglia di latte al cioccolato ).

Aiuta anche a rendere cremoso il gelato e lo yogurt, minimizza gli sprechi alimentari prevenendo il deterioramento e sospende i nutrienti nella formula per bambini. Questi sono solo alcuni esempi dei benefici della carragenina.

Ma i molti usi della carragenina non sono la ragione per cui è diventato un argomento così popolare negli ultimi anni; ciò che alimenta l'interesse di Internet nella carragenina è qualcosa di più allarmante e anche significativamente meno concreto.

Cattiva scienza

Blogger e appassionati di salute

Un numero piccolo ma vocale di blogger, appassionati di salute e gruppi di interesse speciale hanno fatto della loro missione quella di screditare la carragenina, alimentare il mulino di voci e stabilire una connessione scientificamente non supportata tra la carragenina e una vasta gamma di pericoli per la salute. La "scienza" che usano per supportare queste affermazioni è nella migliore delle ipotesi e può essere fatta risalire a un singolo ricercatore - Joanne Tobacman.

Alla base delle argomentazioni anti-carragenine di Tobacman c'è la supposizione che la carragenina causi infiammazione. E anche se questo potrebbe non sembrare un affare troppo grande da solo, l'infiammazione è un precipitatore diretto di condizioni potenzialmente letali come l'Alzheimer, il Parkinson e le malattie cardiache e persino il cancro. Roba abbastanza seria, certo.

Ma prima di aprire il tuo frigorifero e scaricare qualsiasi cosa con la parola "carragenina" sulla sua etichetta, tieni presente che mentre queste affermazioni possono essere terribili, la scienza non le supporta.

Molti credono che Tobacman abbia usato una serie di metodi scientificamente discutibili per raggiungere i suoi risultati predeterminati. Altri ricercatori non di parte non sono stati in grado di replicare i risultati di Tobacman in condizioni controllate. Invece, la ricerca in corso ha ripetutamente ribadito che la carragenina è sicura da usare come ingrediente negli alimenti. Di conseguenza, rispettati esperti di tossicologia e la stessa FDA in una lettera del 2008 a Tobacman hanno apertamente confutato le sue affermazioni anti-carragenine e le agenzie di regolamentazione di tutto il mondo affermano la sua sicurezza e continuano ad approvarne l'uso negli alimenti.

Una correlazione difettosa

Tra i metodi presumibilmente imperfetti di Tobacman, forse il più eclatante non era specificare i materiali che usava. Poiché in alcuni studi non afferma che cosa ha testato, è difficile da sapere con certezza, ma si ritiene che abbia testato una sostanza completamente diversa, chiamata poligeenan, e abbia attribuito erroneamente i risultati alla carragenina alimentare.

La carragenina è una sostanza naturale presente nelle alghe mentre la poligeenan non si trova affatto in natura.

Poligeenan e carrageenan sono spesso confusi, ma sono completamente diversi. La carragenina è una sostanza naturale presente nelle alghe mentre la poligeenan non si trova affatto in natura.

Per comprendere meglio la connessione e la distinzione tra carragenina e poligeenan, immagina un bellissimo piano di lavoro in marmo. Il piano di lavoro ha uno scopo: offre una superficie di lavoro piatta, esteticamente piacevole. Ora, immagina di distruggere quel piano di lavoro con una mazza. Quel bancone non sarebbe più un bancone; sarebbe ghiaia. Tramite un'azione diretta e intenzionale (è abbastanza improbabile che tu avresti sbattuto un controsoffitto per caso), avresti trasformato una cosa in qualcosa di completamente diverso.

Con questo in mente, consideriamo la poligeenan.

Il poligeenan è una sostanza utilizzata nell'imaging medico. Non è un ingrediente alimentare, né sarebbe mai considerato per l'uso negli alimenti, perché non ha proprietà utili negli alimenti. Usare la poligeenan come addensante sarebbe come usare la ghiaia al posto del piano di lavoro: è assurdo e non funzionerebbe. Il poligeenan è una sostanza diversa dalla carragenina, con un nome diverso. Allora perché la confusione?

Bene, la distinzione non era sempre così ovvia. Prima del 1988, il termine poligeenan non esisteva. Invece, si chiamava carragenina degradata. Questo gioco di semantica ha portato a qualche malinteso.

La carragenina è un materiale polimerico lungo con un peso molecolare molto elevato, che ne impedisce l'assorbimento attraverso le pareti intestinali durante la digestione. La carragenina è una sostanza presente in natura che richiede pochissimo lavoro per estrarre dalle alghe (potresti farlo da solo a casa con poco più di un frullatore). Fare poligeenan, d'altra parte, è un processo complicato che richiede attrezzature, condizioni e prodotti chimici specifici.

Nella produzione di poligeenan, l'alga trasformata è soggetta a temperature estremamente elevate e acidi potenti, abbattendo le catene molecolari nel processo. Ciò si traduce in qualcosa di peso molecolare molto basso. Pensa alle differenze di dimensioni tra un tombino e un nichel e avrai un'idea delle differenze di peso molecolare tra carragenina e poligeenan. Mentre la carragenina per uso alimentare, che ha un alto peso molecolare, non può essere assorbita durante la digestione, il basso peso molecolare di poligeenan significa che potrebbe essere - probabilmente portando ad alcuni dei problemi di salute identificati nel lavoro di Tobacman. Tuttavia, il poligeenan non viene mai utilizzato negli alimenti, proprio come un mucchio di ghiaia non viene mai utilizzato come piano di lavoro

Come nell'esempio del piano di lavoro e della ghiaia, è necessaria un'azione deliberata e distruttiva per convertire le alghe in poligeenan. Ma poiché i ricercatori della metà del 20 ° secolo hanno definito la poligeenan "carragenina degradata", la confusione ha preso piede. E sebbene alla fine sia stato adottato un moniker più accurato, il danno era già stato fatto. Per il laico (e apparentemente per un ricercatore in particolare), poligeenan e carrageenan erano diventati sinonimi.

Le agenzie per la sicurezza alimentare non sono così facili da imbrogliare

I risultati dei test di Tobacman hanno sostenuto che la carragenina provoca infiammazione, portando probabilmente a una serie di gravi problemi di salute. I blogger di salute e i gruppi di interessi speciali si sono impadroniti di questa ricerca nonostante i suoi difetti, usando la controversia per screditare i concorrenti e aumentare la percentuale di clic su Internet. I gruppi anti-carragenina hanno presentato questi dati alla FDA e ad altre agenzie di regolamentazione alimentare. Chiamandola prova di "pistola fumante", i sostenitori di Tobacman hanno pubblicizzato la sua ricerca come prova che la carragenina non era sicura per l'uso come ingrediente alimentare.

La FDA non ha mai approvato la poligeenan come ingrediente alimentare e non ha intenzione di farlo. Hanno respinto le prove presentate nella ricerca di Tobacman, hanno esaminato ricerche imparziali e hanno ribadito che la carragenina è un ingrediente sicuro e comprovato in nessun modo collegato ai problemi di salute proposti da Tobacman.

Allo stesso modo, altre agenzie di regolamentazione alimentare in tutto il mondo, tra cui il Comitato misto delle Nazioni Unite FAO / OMS per gli additivi alimentari (JECFA), la Commissione europea e il Ministero del lavoro e della previdenza giapponese, hanno rivalutato i dati e tutti sono giunti alla stessa conclusione: Carrageen è al sicuro. Il JECFA ha persino approvato la carragenina per l'uso in quello che potrebbe essere l'alimento più accuratamente regolato al mondo: la formula per l'infanzia.

La comunità scientifica e le agenzie di regolamentazione hanno risposto, ma per il movimento anti-carrageenano la battaglia era tutt'altro che finita.

Alchimia interdigestiva

Quando le sue affermazioni basate sulla fusione di carragenina e poligeenan furono respinte, Tobacman cambiò le sue tattiche. Carragenina e poligeenan potrebbero essere due sostanze diverse, ammise, ma che dire della carragenina che cambia in poligeenan durante il processo digestivo? Se ciò fosse possibile, proverebbe i pericoli della carragenina come ingrediente alimentare, confermando al contempo la ricerca di Tobacman.

Ma aspetta! I processi digestivi potrebbero trasformare la carragenina in assoluta sicurezza in una poligeenan pericolosa?

I processi digestivi potrebbero trasformare la carragenina in assoluta sicurezza in una poligeenan pericolosa? È stato possibile?

Secondo la comunità scientifica, la risposta è un clamoroso no. Mentre la carragenina che si converte in poligeenan durante la digestione è esattamente il tipo di assurdità pseudoscientifica che ha mantenuto in vita l'argomento, considerare i fatti: la temperatura media del corpo umano è di circa 98,6 ° F. Gli esseri umani sono endotermici, il che significa che generalmente manteniamo quella temperatura, rimanendo entro una varianza standard di pochi gradi. Se le temperature del nostro corpo salgono o scendono oltre quella varianza, qualcosa non va. La temperatura corporea più alta mai registrata è stata di 115 ° F. Questo è solo circa 17 ° rispetto al normale, ed è un miracolo che non sia stato fatale.

Per creare la poligeenan, le alghe trasformate devono sperimentare temperature superiori a 190 ° F (75 ° più calde della più alta temperatura corporea sopravvissuta mai registrata) per un periodo di tempo prolungato, pur essendo sottoposte ad acidità paragonabile ai livelli trovati nelle batterie delle auto. Ciò che Tobacman stava proponendo era che durante il corso della digestione naturale, i tratti intestinali si scaldassero come un forno, gli acidi dello stomaco alterassero bruscamente i loro livelli di pH e il processo digestivo rallentasse a gattonare, tutto in modo che la carragenina nel tuo corpo potrebbe passare attraverso una trasformazione impossibile in poligeenan.

Se così fosse, sembra che un po 'di infiammazione sarebbe l'ultima delle tue preoccupazioni.

Science Over Scuttlebutt

Internet ama lo scandalo e i blogger, i social media e i gruppi di interesse speciale hanno preso l'idea di un ingrediente alimentare comune e consacrato dal tempo che si è rivelato tossico. Ma teniamo le cose in prospettiva. I tossicologi e le agenzie di sicurezza alimentare più famosi al mondo hanno di volta in volta supportato la carragenina, e per coloro che comprendono i processi coinvolti, l'idea che la carragenina possa degradarsi in poligeenana è naturalmente, per mancanza di una parola migliore, risibile.

In poche parole, se vuoi capire meglio come il cibo influisce sul tuo corpo, elimina le voci e cerca una scienza affidabile, affidabile e replicabile.